Sisma bonus 2018

Per il periodo compreso tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021 è stata introdotta una detrazione di imposta del 50%, fruibile in cinque rate annuali di pari importo, per le spese sostenute per l’adozione di misure antisismiche su edifici ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1, 2 e 3). La detrazione va calcolata su un importo complessivo di 96.000 euro per unità immobiliare per ciascun anno.

La detrazione fiscale sale al 70% della spesa sostenuta, se dalla realizzazione degli interventi deriva una riduzione del rischio sismico che determina il passaggio a una classe di rischio inferiore. Aumenta all’80% se dall’intervento deriva il passaggio a due classi di rischio inferiori.

Se le spese sono sostenute per interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali le detrazioni sono ancora più elevate.
In particolare, spettano nelle seguenti misure:

  • 75%, nel caso di passaggio a una classe di rischio inferiore
  • 85%, quando si passa a due classi di rischio inferiori.

Le detrazioni si applicano su un ammontare delle spese non superiore a 96.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari di ciascun edificio e vanno ripartite in 5 quote annuali di pari importo.

Tra le spese detraibili per la realizzazione degli interventi antisismici rientrano anche quelle effettuate per la classificazione e verifica sismica degli immobili.

Le detrazioni per gli interventi antisismici possono essere fruite anche dagli Istituti autonomi per le case popolari (comunque denominati), dagli enti aventi le stesse finalità sociali dei predetti istituti, istituiti nella forma di società che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di in house providing e che siano costituiti e operanti alla data del 31 dicembre 2013, per interventi realizzati su immobili, di loro proprietà ovvero gestiti per conto dei comuni, adibiti ad edilizia residenziale pubblica, nonché dalle cooperative di abitazione a proprietà indivisa per interventi realizzati su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci.

per approfondimenti

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/agevolazioni/detrristredil36/interventi+antisismici+detrristredil36/indice+interventi+antisismici+detrristredil36

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Agenzia/Agenzia+comunica/Prodotti+editoriali/Guide+Fiscali/Agenzia+informa/AI+guide+italiano/Ristrutturazioni+edilizie+it/Guida_Ristrutturazioni_edilizie_2018.pdf

 

5 unità indipendenti in classe energetica “A” – S89

5 unità indipendenti in classe energetica “A” – S89 : Progetto per la realizzazione di edificio in classe “A” a Santarcangelo di Romagna (RN), denominato S89.

L’edificio è collocato in una lottizzazione privata con accesso controllato e si affaccia su di un piccolo parco.

Santarcangelo di Romagna Lottizzazione accesso privato, Appartamento in villa quadrifamiliare

Individuazione della Lottizzazione rispetto al centro città.

 

Individuazione dell’edificio nella lottizzazione.

L’edificio per 5 unità immobiliari indipendenti in classe energetica A, si sviluppa su 2 piani fuori terra ed uno interrato per i garage. Tutte le unità hanno accesso indipendente e garage al piano, con accesso dalla strada interna;

vista da sud ovest

vista da sud est

vista da nord ovest

L’edificio è stato progettato nel rispetto delle più recenti normative in tema di sicurezza sismica e di risparmio energetico.

Tutte le unità sono dotati di pannelli solari termici e fotovoltaici, con sistema di riscaldamento autonomo. Grazie all’ampia copertura, è prevista la possibilità di aumentare la già cospicua dotazione di pannelli fotovoltaici.

Le pareti sono realizzate in muratura pesante, con sistema d’isolamento termico a cappotto. Gli appartamenti al piano terra sono isolati termicamente da piano interrato , il sistema di riscaldamento è radiante a pavimento. Sono corretti i tutti i ponti termici , quali ad esempio degli aggetti e le banchine di porte e finestre . La copertura è pesante con isolamento termico in XPS.

L’insieme di queste caratteristiche consentono un comfort ottimale sia in inverno che d’estate, con minimi costi energetici per le 5 unità immobiliari in classe energetica A.

[gdl_gallery title=”ville-schiera-classe” width=”140″ height=”140″ ]

 

Aggiornamento Ottobre 2018: Sono cominciati i lavori:

la preparazione per lo scavo

 

lo scavo del terreno ghiaioso

Il getto di pulizia ed il tracciamento delle strutture

la “selva” di supporti per il tavolato del primo solaio

La preparazione dell’armatura delle travi in cemento armato

Dopo la posa dell’armatura, la preparazione dei casseri per i calcestruzzo

 

Quale supporto al nostro cliente informiamo che è ancora disponibile per la prenotazione un’unità immobiliare (l’unità in primo piano nell’immagine).

 

 

 

Villa bifamiliare in classe A – S6

Prospetto sud

Giugno 2017 : ottenuti i permessi comincia la costruzione della villa bifamiliare in classe energetica A – denominata S6.

Grazie all’ottimale orientamento i consistenti apporti solari invernali contribuiranno in modo significativo alla riduzione dei consumi energetici. Al contrario, d’estate i raggi solari non entreranno nell’involucro edilizio, essendo le finestre adeguatamente schermate.

Dal 1 gennaio entra in vigore la delibera Giunta Regionale numero 1715 del 24 ottobre 2016, che anticipa di due anni le corrispondenti previsioni nazionali relativamente agli obblighi di dotazione di fonti ad energia rinnovabile, quindi questo edificio sarà ancora più performante rispetto ai precedenti.

Giugno 2017 Lo scavo per fondazioni e piano interrato, il terreno è buono.

lo scavo per il piano interrato della villa

Il getto del primo solaio

Il piano interrato prima del disarmo del solaio, con l’utilizzo del sistema modulare PERI SKYDECK

 

La copertura in c.a. è stata gettata

villa bifamiliare in classe A - getto della copertura

La finitura della copertura ed il termo-cappotto sono stati completati.

Completata la posa delle grondaie

 

 

Quale supporto per l’attività dei nostri clienti, informiamo che le 2 unità sono prenotabili.

 

Edificio quadri-familiare in classe A – S2

4 appartamenti villa classe A

E’ stata terminata la costruzione dell’edificio quadri-familiare in classe A, denominato S2 appartamenti villa classe A

L’edificio è collocato in una lottizzazione privata con accesso controllato e si affaccia su di un piccolo parco. Dal punto di vista architettonico, l’edificio è caratterizzato da una chiara organizzazione volumetrica, con un corpo centrale a copertura piana e due corpi laterali con copertura a falde.

Edificio S2 vista da sud est

Per le finiture sono stati utilizzati colori bianchi per murature e ringhiere, tegole color antracite e lattonerie in acciaio.

Edificio quadri familiare con unità in classe A secondo i parametri della regione Emilia Romagna

Dal punto di vista distributivo l’edificio si sviluppa su 2 piani fuori terra ed uno interrato per i garage. I due appartamenti posti al piano terra, hanno accesso indipendente e garage al piano. Gli appartamenti del piano primo sono dotati di garage al piano interrato, raggiungibili attraverso la scala interna.

I due appartamenti posti al piano primo hanno una porzione a copertura piana ed una a due falde. La finitura interna del tetto è in legno a vista tinto.

L’isolamento termico dell’involucro è stato realizzato con pannelli di XPS nei solai e con un sistema a pannello con grafite per le murature (realizzate con mattoni forati da 800kg/mc perimetrali),  posato secondo le indicazioni del consorzio Cortexa.

Per garantire un buon confort termico ed acustico, sono stati installati infissi in PCV ad alte prestazioni, made in italy, costruiti con sistema Rehau. La posa in opera è stata effettuata da personale specializzato, utilizzando nastri precompressi ed ms polimero, come prescritto dalle ultime normative di settore.

Il sistema di riscaldamento è composto da un sistema integrato caldaia pompa di calore, con sistema di emissione radiante a pavimento. Una dotazione di un pannello solare termico per unità e 3kWp di fotovoltaico concorrono a ridurre i consumi energetici.  Dal punto di vista impiantistico dati, l’edificio è predisposto per l’infrastruttura fisica di cablaggio in fibra ottica per comunicazione ad alta velocità, ai sensi del DPR 380/01.

 

Grazie all’orientamento ottimale del fabbricato, si potranno utilizzare appieno gli apporti solari termici invernali e proteggere agevolmente dall’irraggiamento solare estivo (nelle fotografie mancano ancora le tende solari al piano primo che saranno installate a breve). L’obiettivo energetico raggiunto per le unità immobiliari è la classe A4 secondo i parametri in vigore nella regione Emilia Romagna.

L’insieme di queste scelta consentono un buon comfort invernale ed estivo, e bassi costi energetici dei 4 appartamenti nella villa classe A.

[gdl_gallery title=”edificio-quadri-familiare-in-classe-energetica-a-s2″ width=”140″ height=”140″ ]

I lavori sono stati terminati nei tempi previsti.

Per l realizzazione dei 4 appartamenti villa classe A si ringraziano:

Nuova CEI per l’impianto elettrico e fotovoltaico

IRCI s.p.a. per impianto di riscaldamento

Brighi infissi per infissi e sistemi oscuranti

Legno design per le opere in legno

RamColor per il termocappotto

Quale attività di supporto al nostro cliente comunichiamo lo Stato delle vendite:

Tutti le quattro unità sono già state vendute, sono aperte le prenotazioni per la villa bifamiliare in classe energetica “A” – S6 (in corso di costruzione) e per l’ultima unità  del fabbricato per 5 unità indipendenti, in corso di costruzione.

 

4 appartamenti villa classe A

 

Villa bifamiliare in classe A – S4

Villa bifamiliare in classe A "S4"

Villa in classe A

Lavori per la costruzione della villa in classe energetica A denominata S4 .

La villa , per due unità immobiliari, si sviluppa su 3 livelli: al piano interrato , piano terra e sottotetto.

La classe energetica A è indicativa di bassi consumi energetici e sinonimo di elevato comfort. Significa che l’involucro edilizio è isolato molto bene e che il sistema di produzione del riscaldamento / condizionamento è molto efficiente. Il sistema radiante a pavimento a bassa temperatura consente di ottenere il miglior confort termico e limitando i moti convettivi dell’aria e di conseguenza il trasporto delle polveri interne.

Il prospetto sud in una immagine di rendering.

Prospetto sud

di seguito alcune immagini relative ai lavori , ora in corso di ultimazione:

la preparazione del muro del piano interrato per il trattamento di impermeabilizzazione

Un nodo strutturale del secondo solaio, prima del getto del cemento.

La posa del sistema di riscaldamento radiante a pavimento, prima del getto del massetto.

il sistema radiante a pavimento, prima del getto del massetto

Particolare del prospetto sud

il sole alle ore 13 di un giorno d’estate: il risultato della buona progettazione del sistema di ombreggiamento impedisce al sole di irraggiare l’interno dell’involucro edilizio d’estate; grazie alla diversa posizione azimutale , d’inverno, il sole riuscirà a penetrare riscaldando gratuitamente la casa.

 

I primi abitanti , “autocostruttori”.

Villa bifamiliare in classe A "S4"

Settembre 2017 – lavori in corso di ultimazione.

 

Il team di progettazione:

Progetto architettonico e direzione lavori Arch. Luca Nanni – Rimini

Progetto strutturale e relativa direzione lavori: Ing. Roberto Mattiello – Cesenatico

Progetto impianti meccanici e relativa direzione lavori: Tecnostudio – Rimini

Acustica: Polistudio a.e.s. – Riccione

 

Realizzato con:

Dueemme costruzioni – San Clemente – Strutture in cemento armato

Nuova CEI – Santarcangelo di Romagna – Impianti elettrici, fotovoltaico e domotica

IRCI s.p.a. – Pietracuta –  Impianti termici, solare termico e climatizzazione;

Brighi infissi – Santarcangelo di Romagna – Infissi  in PVC

Blinfort – San Giovanni in Marignano – Porte blindate

La RAM Color ha curato la posa in opera di termocappotto (della IVAS di San Mauro Pascoli FC) e le tinteggiature.

 

 

Quale supporto all’attività del nostro cliente, comunichiamo che le due unità immobiliari sono state vendute, sono aperte le prenotazioni per l’edificio “gemello” la villa in classe energetica A, denominata S6, attualmente in corso di costruzione.

 

Nuovo ingresso con ascensore

All’esterno di un  edificio di recente costruzione , il cliente desidera ridefinire l’ingresso al suo apparamento sito al primo piano, installando al contempo anche una piattaforma elevatrice per collegare i piani terra, interrato e primo.

Di seguito alcune immagini dell’intervento, dal render all’intervento finito, con alcune immagini dei lavori in corso di esecuzione.

La fondazione  ed il muro di contenimento del vano al piano interrato sono state realizzate in cemento armato, la struttura in elevazione in elementi metallici con specchiature in vetro.

Le sistemazioni esterne sono state realizzate con percorsi in teak e ciottoli decorativi di finitura.

[gdl_gallery title=”piattaforma-elevatrice” width=”140″ height=”140″ ]

Edificio tri-familiare in classe A

Progetto per la realizzazione di edificio trifamiliare in classe energetica A , secondo i parametri in vigore nella regione Emilia Romagna.

L’edificio per tre appartamenti di diverse dimensioni e tipologia, è realizzato su 2 piani fuori terra.

La struttura è a telaio in cemento armato, la muratura in laterizio pesante , l’isolamento termico a cappotto con attenzione alla correzione dei ponti termici, infissi in PVC ad alte prestazioni con sistemi di oscuramento / protezione solare .

L’insieme di queste caratteristiche consentono un buon comfort sia invernale che estivo e bassi costi energetici di esercizio.

Alcune immagini dell’edificio:

Vista d’insieme con individuazione del fabbricato

l’edificio

trifamiliare

La scala interna

scala interna

Scala interna ad unità immobiliare

 

Come supporto  all’attività dei nostri clienti pubblichiamo a questo link lo stato delle vendite delle 3 unità immobiliari.

 

 

Villa bifamiliare in classe A – S5

Progetto per la realizzazione di villa bifamiliare in classe A , Santarcangelo di Romagna, nell’entroterra della Riviera Riminese.

santarcangelo

La villa bifamiliare è stata realizzata nella lottizzazione con accesso privato da via Pascoli

Santarcangelo di Romagna Lottizzazione accesso privato, Appartamento in villa quadrifamiliare

Posizione della villa nell’ambito della lottizzazione

Villa bifamiliare in classe A - Santarcangelo di Romagna

 

L’edificio si sviluppa su due piani fuori terra , piano terra e sotto tetto, con interrato ad uso autorimessa accessibile da rampa comune.

Le sistemazioni a terra sono risolte con ampio giardino a sud e lastricato solare a nord, gli accessi carrabili ai garage del piano terra sono autonomi.

Villa bifamiliare in classe A Santarcangelo di Romagna

Il prospetto principale della Villa bifamiliare in classe A , quello con le aperture più grandi è orientato a sud per massimizzare gli apporti solari gratuiti invernali, e facilmente controllare gli apporti termici estivi.

Gli appartamenti sono dotati di pannelli solari termici e fotovoltaici (3Kw), con di generatore di calore autonomo ad alta efficienza, di ultima generazione, come richiesto dalla vigente recente normativa in materia.

E’ prevista la possibilità di aumentare la dotazione di pannelli fotovoltaici fino ai 3kWp.

Le pareti sono realizzate in muratura pesante, con sistema d’isolamento termico a cappotto. Gli appartamenti sono isolati termicamente dal piano interrato , il sistema di emissione del riscaldamento è radiante a pavimento. Sono corretti i ponti termici degli aggetti e le banchine sono isolate termicamente. La copertura è pesante con isolamento esterno.

Villa bifamiliare in classe A : L’insieme di queste scelta consentono un ottimo comfort sia invernale che estivo e bassi costi energetici di esercizio.

[gdl_gallery title=”villa-bifamiliare-in-classe” width=”140″ height=”140″ ]

Alcune immagini dell’edificio in corso di costruzione:

[gdl_gallery title=”cantiere-villa-bifamiliare-in-classe-a” width=”140″ height=”140″ ]

Link al modello 3d

Vedi progetto su archilovers