Progetto di Villa monofamiliare in classe A

Il progetto di Villa in classe A  –  concept –  Edilizia residenziale

Il progetto di questa villa monofamiliare, si pone come obiettivo energetico la classe A, secondo i parametri della Regione Emilia Romagna.

La forma compatta (quindi con un buon rapporto S/V), l’ottimo isolamento termico con l’attenta risoluzione dei ponti termici, oltre ad un consistente sfruttamento degli apporti solari, e la riduzione delle aperture a nord, rappresentano le principali linee guida del progetto. Un’adeguata superficie di pannelli solari termici e fotovoltaici, completano la dotazione energetica.

In dettaglio, l’edificio si sviluppa su tre piani, al piano terra la zona giorno con ingresso, cucina, pranzo e soggiorno, con una soluzione open space, una camera da letto matrimoniale ed il servizio, il garage per due auto; Al piano superiore altre camere da letto, ed un sottotetto abitabile, con ampi terrazzi sul fronte sud e nord, da cui si accede al terrazzo di copertura, nel quale è proposta una vasca con idromassaggio, a filo con il pavimento; Nel piano interrato  la taverna, la lavanderia , i locali di servizio e, in corrispondenza del garage ( locale non riscaldato), la cantina per i vini.

La zona giorno è caratterizzata da grandi vetrate esposte a sud, quelle della cucina sono protette dall’aggetto del terrazzo superiore, quelle del soggiorno sono protette da un frangisole a lamelle orientabili; queste sono regolate in modo da dosare l’ingresso della luce naturale , che viene  riflessa a soffitto,  nei mesi caldi . Nei mesi freddi i raggi del sole scaldano direttamente i locali esposti.

Dal punto di vista impiantistico, è previsto un sistema di riscaldamento radiante a bassa inerzia termica per poter interagire prontamente con i previsti apporti solari, ed il sistema di ventilazione meccanica con recupero di calore, al fine di aumentare le prestazioni energetiche e, sopratutto aumentare il comfort. Il sistema di VMC consente di ricambiare costantemente l’aria (eventualmente eliminando anche i pollini) senza sprecare energia. Una domotica “amichevole” consente di gestire le  regolazioni climatiche e la sicurezza.

L’intervento

[gdl_gallery title=”Villa monofamiliare 2″ width=”140″ height=”140″ ]

Progetto ampliamento in classe A

Il titolo progetto ampliamento classe A sintetizza  il progetto esecutivo per ampliamento di edificio bifamiliare, con la realizzazione di una terza unità immobiliare in classe energetica A secondo i parametri della regione Emilia Romagna.

Il committente, una famiglia composta da 3 persone, aveva piacere di poter realizzare una loro nuova abitazione nel lotto di terreno di proprietà della famiglia, vicino alla casa dei genitori. Trattandosi di un lotto nelle vicinanze di un corso d’acqua, oltre ai consueti vincoli edilizi ed urbanistici, vi erano anche delle ulteriori  limitazioni, che prevedevano, tra l’altro, il parere da parte della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici.

L’edificio d’ampliamento è caratterizzato dalla forma compatta e regolare, presenta degli incavi evidenziati dall’utilizzo di rivestimento di tavole in legno naturale non trattato, lo stesso materiale che definisce la parte centrale del prospetto ovest. Gli scuri di finestre e portefinestre sono realizzati nello stesso materiale, all’apertura svelano le aperture verso l’esterno.

Al piano terra la zona giorno è composta da ingresso, cucina abitabile, soggiorno e bagno. Il locale tecnico è ricavato in una porzione del sottoscala con altezza adeguata.

Al primo piano  si trova la camera matrimoniale con una stanza guardaroba, la seconda camera ed il bagno.

In copertura i pannelli solari termici e fotovoltaici.

Considerato che l’edificio è progettato per il clima della provincia di Rimini, oltre ad un consistente isolamento termico (con la relativa correzione dei ponti termici), sono state proposte murature e solai di copertura con elevata massa, al fine di contribuire attraverso l’inerzia termica, al benessere estivo.

Un sistema di schermatura solare sarà in grado di proteggere le aperture del prospetto Ovest dall’irraggiamento solare nei mesi estivi.

Il progetto ampliamento classe b, non è ancora stato realizzato e siamo attualmente in attesa di cominciare i lavori.

[gdl_gallery title=”Progetto esecutivo nuova unita immobiliare” width=”140″ height=”140″ ]

Nel 2011 CMR Engineers Ltd ha realizzato una parete simile in Nuova Zelanda.

Questo è un prodotto industriale adatto a realizzare un sistema di oscuramento integrato nella specchiatura con finitura in legno faccia a vista.