Progetto ampliamento in classe A

Il titolo progetto ampliamento classe A sintetizza  il progetto esecutivo per ampliamento di edificio bifamiliare, con la realizzazione di una terza unità immobiliare in classe energetica A secondo i parametri della regione Emilia Romagna.

Il committente, una famiglia composta da 3 persone, aveva piacere di poter realizzare una loro nuova abitazione nel lotto di terreno di proprietà della famiglia, vicino alla casa dei genitori. Trattandosi di un lotto nelle vicinanze di un corso d’acqua, oltre ai consueti vincoli edilizi ed urbanistici, vi erano anche delle ulteriori  limitazioni, che prevedevano, tra l’altro, il parere da parte della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici.

L’edificio d’ampliamento è caratterizzato dalla forma compatta e regolare, presenta degli incavi evidenziati dall’utilizzo di rivestimento di tavole in legno naturale non trattato, lo stesso materiale che definisce la parte centrale del prospetto ovest. Gli scuri di finestre e portefinestre sono realizzati nello stesso materiale, all’apertura svelano le aperture verso l’esterno.

Al piano terra la zona giorno è composta da ingresso, cucina abitabile, soggiorno e bagno. Il locale tecnico è ricavato in una porzione del sottoscala con altezza adeguata.

Al primo piano  si trova la camera matrimoniale con una stanza guardaroba, la seconda camera ed il bagno.

In copertura i pannelli solari termici e fotovoltaici.

Considerato che l’edificio è progettato per il clima della provincia di Rimini, oltre ad un consistente isolamento termico (con la relativa correzione dei ponti termici), sono state proposte murature e solai di copertura con elevata massa, al fine di contribuire attraverso l’inerzia termica, al benessere estivo.

Un sistema di schermatura solare sarà in grado di proteggere le aperture del prospetto Ovest dall’irraggiamento solare nei mesi estivi.

Il progetto ampliamento classe b, non è ancora stato realizzato e siamo attualmente in attesa di cominciare i lavori.

[gdl_gallery title=”Progetto esecutivo nuova unita immobiliare” width=”140″ height=”140″ ]

Nel 2011 CMR Engineers Ltd ha realizzato una parete simile in Nuova Zelanda.

Questo è un prodotto industriale adatto a realizzare un sistema di oscuramento integrato nella specchiatura con finitura in legno faccia a vista.

Architettura Bioclimatica

Cos’è l’architettura bioclimatica?

L’architettura bioclimatica può essere definita come quel complesso di soluzioni progettuali che consentono il mantenimento di condizioni di benessere in un edificio, senza un massiccio ricorso degli impianti tradizionali.

passive-house-illustrated-simplicity

In questo tipo di architettura, vengono ottimizzate le relazioni energetiche con l’ambiente naturale circostante, al fine di garantire il maggior comfort, con il minor consumo di energia possibile. C’è molto  recuperare tra quelle conoscenze che mezzo secolo di energia a basso costo ci hanno fatto dimenticare, ed utilizzare con perizia i nuovi materiali molto performanti.

A seconda della zona climatica in cui ci si trova,  e delle caratteristiche ambientali di contorno, dovranno essere formulate delle specifiche soluzioni di progetto.

D’inverno una casa bioclimatica è naturalmente calda, grazie al buon isolamento termico degli elementi che la compongono, e grazie all’utilizzo degli apporti energetici gratuiti (fondamentalmente quelli solari) e grazie e ad efficienti sistemi di ricambio dell’aria.

D’estate la casa bioclimatica deve essere naturalmente fresca, controllando l’ingresso all’interno dell’involucro edilizio dei raggi solari, il ricorso ad adeguati sistemi di ventilazione, e un buon equilibrio tra l’isolamento termico e l’inerzia termica di pareti e solai.

Ci piace costruire gli edifici con materiali naturali, li dove le condizioni di mercato e la sensibilità dei nostri clienti ce lo consentono.

Per quanto riguarda il controllo delle prestazioni energetiche dei fabbricati e la verifica delle tecniche costruttive,  Il nostro studio segue il protocollo messo a punto da CasaClima di Bolzano, un punto di riferimento del settore a livello nazionale,  nostro avviso il più serio tra i sistemi di certificazione italiani.

Filmato dalla trasmissione Superquark sulla certificazione energetica casaclima.


Il certificato CasaClima esprime dei valori sia per l’efficienza complessiva dell’involucro (dispersioni energetiche dell’involucro edilizio), sia per l’efficienza complessiva in rapporto all’energia primaria consumata e quella prodotta da fonti rinnovabili (la quantità e la qualità dell’energia consumata), e la sostenibilità ambientale, il profilo del bilancio ecologico (LCA) secondo CasaClima Nature.

[gdl_gallery title=”logo” width=”140″ height=”140″ ]

Il nostro logotipo rappresenta il sole che scalda la casa, un principio fondamentale dell’ architettura bioclimatica.