• 0541253OO
  • web@lucananni.com

Porta computer

Porta computer

Porta computer

Con questo progetto di mobile porta computer abbiamo pensato, forse banalmente, al PC come oggetto simbolo delle nuove tecnologie; l’informatica esce dall’ufficio ed entra in casa. Il computer modifica in modo sostanziale le nostre abitudini domestiche, e tuttavia, non ha uno spazio nella casa; il mobile che proponiamo risponde a questa esigenza.

La forma del mobile mobile porta computer, dunque, vuole esprimere: la perfezione dellla tecnica, la complessità della scienza che la precede e la meraviglia che suscita, soddisfare il bisogno di riservatezza, quindi la protezione, sia dei dati che dalla macchina in sè, ed ancora contrapporre al distacco ed alla freddezza della tecnica l’accoglienza ed il calore del luogo domestico. In astratto la forma della sfera ci è sembrata la forma più adatta a rappresentare l’idea di perfezione, ma subito la catena di analogie si è arricchita con i riferimenti al mappamondo, immagine suggestiva dove la rappresentazione del mondo evoca il navigare, reale o virtuale , quindi all’astrolabio, strumento di tecnica raffinata che rimanda ad una scienza arcana e complessa.

[gdl_gallery title=”Porta computer” width=”140″ height=”140″ ]

Lo scrittoio tradizionale è un’ulteriore fondamentale riferimento: è un mobile che diventa uno studio in miniatura, capace di creare uno spaziodove si lavora e si costudiscono la carte, legato ad un’idea i riservatezza e di privatoche sono parte fondamentale della natura e di concetto di domestico: da qui il meccanismo di apertura del mobile, la scelta del legno legata ad un senso di coninuità per una funzione antica svolta con strumenti nuovi.

La forma del mobile mobile porta computer, fatta per contenere il cervello elettronico allude, scherzosamente, all’elmo ed alla celata.

Costruttivamente, il mobile mobile porta computer ha la forma di una sfera con rivestimento in doghe di legno, destinata ad ospitare computer, monitor, stampante e piano per il lavoro.

La struttura portante della sfera è costituita da anelli di acciaio collegati tra loro, il rivestimento è in doghe di legno disposte orizzontalmente nella parte inferiore e verticalmente in quellla superiore. La parte bassa dove si trova la stampante si apre a sportello grazie ad un perno il cui alloggiamento deforma la sagoma della sfera.

Il mobile porta computer può essere agganciato all’angolo di una stanza, tramite apposite staffe, che ne consentono la rotazione o, essere dotato di un supporto verticale. In ogni caso la sfera può ruotare attorno al suo asse verticale, imperinato nell’anello esterno di raccordo. Il rivestimento in doghe di legno garantisce la necessaria ventilazione al computer.

Concept, 1997

 

 

 

carlo

Rispondi