Condominio ERP, con appartamenti in classe energetica A

Progetto condominio E.R.P. per 10 unità immobiliari in classe energetica “A”

Dicembre 2017 terminati i lavori per la costruzione del fabbricato

vista del fabbricato da Sud Ovest

 

 

L’edificio realizzato su due piani fuori terra, è caratterizzato da ampi sporti che proteggono  le facciate. Gli altri elementi dominanti del prospetto sud est , oltre ai due blocchi simmetrici, sono le fasce orizzontali dei parapetti del balcone, realizzati in parte in muratura nervata ed in parte in ringhiera metallica, e la cornice della copertura a falde.

L’accesso all’edificio  è stato collocato nel prospetto che si affaccia sulla via principale. I prospetti laterali, proseguono il sistema del prospetto sud, Il sistema delle colonne di scarico e di ventilazione, portato all’esterno della muratura per consentire una più facile manutenzione ed evitare problemi acustici all’interno degli appartamenti, segnano i prospetti.

Vista del fabbricato da Nord-Ovest

La copertura viene finita con elementi in coppo, la falda a sud-est è occupata quasi interamente da pannelli solari termici e fotovoltaici, che assicurano la produzione di energia elettrica (1Kw per appartamento) e termica (almeno la metà del fabbisogno dell’acqua calda sanitaria) come previsto dalla vigente normativa. La produzione di calore per il sistema di riscaldamento e dell’acqua calda sanitaria, avviene nella centrale termica comune, al piano terra.

Il discreto isolamento termico dell’involucro edilizio, le conseguenti prestazioni energetiche delle finestre, il sistema di generazione del calore centralizzato oltre ad un discreto apporto energetico solare ed il ricorso a pannelli solari termici e fotovoltaici consentono di classificare il Condominio in classe B, secondo i parametri della Regione Emilia Romagna.

L’effetto della luce solare grazie al solartube nel sottotetto

 

Alcune immagini del progetto originale del 2012

[gdl_gallery title=”condominio-in-classe-b-studio” width=”140″ height=”140″ ]

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*